Primi

Risotto integrale con crema fondente di peperoni e pomodori al profumo di rosmarino, olio, caciotta fresca e mandorle

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso integrale
  • 4 foglie di alloro
  • 2 peperoni gialli
  • 1 peperone rosso
  • 4 pomodori maturi
  • 3-4 rametti di rosmarino fresco
  • 120-150 g circa di caciotta o scamorza fresca
  • 60 g circa di farina di mandorle
  • olio Poldo monovarietale di Coratina
  • sale

Preparazione

  1. Disporre il riso in una pentola insieme alle foglie di alloro lavate, bagnare con 900 ml circa di acqua fredda, portare a ebollizione, salare leggermente, coprire parzialmente e lessare il tutto a fuoco medio basso per circa 30-35 minuti lasciando assorbire tutto il liquido in cottura e mantenendo i chicchi di riso leggermente al dente.
  2. Nel frattempo lavare i peperoni, dividerli a metà eliminando picciolo, semi e filamenti, tagliarli a pezzi e metterli in una casseruola.
  3. Aggiungere i pomodori sbucciati, privati dei semi e tagliati a spicchi, i rametti del rosmarino, un bicchiere circa di acqua e 2 cucchiai abbondanti di olio Poldo monovarietale di Coratina.
  4. Salare, coprire parzialmente e cuocere per 20-25 minuti fino a far trasudare i peperoni lasciandoli senza liquido ma con una sorta di sciroppo denso finale.
  5. Una volta pronti togliere i rametti nudi del rosmarino lasciando le foglie, frullarli e ridurli in una profumata crema.
  6. Togliere le foglie di alloro e mescolare il riso cotto con la crema di peperoni scaldando e amalgamando il tutto a calore basso, distribuire nei piatti e adagiarvi sopra delle sottili fettine di caciottina fresca, intorno cospargere con farina di mandorle e irrorare con altro olio Poldo monovarietale di Coratina.
  7. Decorare con rametti di rosmarino, lasciare sciogliere parzialmente il formaggio con il calore del riso e prima di degustare mescolare tutto insieme: riso, formaggio, olio e mandorle.

Informazioni aggiuntive

  • Portata: Primi
  • Difficoltà: Bassa
  • Tempi di preparazione: 20′
  • Tempi di cottura: 35′

Chef Giuseppe Capano su Cucina e salute


Pici con porcini e crema leggera al parmigiano

Ingredienti per 4 persone:

  • 320g di pasta Picio
  • 3 funghi Porcini di media grandezza
  • 1 cipolla tagliata a julienne
  • 220g di parmigiano
  • 250g di panna
  • Olio Poldo Monovarietale di Picholine, un cucchiaio per rosolare i porcini
  • Pepe qb
  • Sale qb
  • Olio Poldo a finire il piatto

Chef Carlo Le Rose


Pappa al pomodoro rivisitata GLUTEN-FREE

Ingredienti per 2 persone:

  • 400g passata di pomodoro
  • 8 fette di pane raffermo senza glutine
  • 300g brodo vegetale
  • 15 foglie di basilico
  • Pepe macinato qb
  • 25g Olio Poldo monovarietale di Picholine
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 2 cucchiaini sale
  • Chutney di cipolla (a piacimento)

 

 

Chef Carlo Le Rose


Fusillotti della vigilia

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di fusilli GlutenFree
  • 8 acciughe dissalate
  • 50 gr di polvere di limone IGP
  • 50 gr di cime di rapa disidratata e macinata
  • 6 peperoni cruschi
  • 150 gr di crema di cime di rapa
  • 80 gr di polvere di nocciole
  • Olio Poldo Raggia
  • Sale qb

Chef Carlo Le Rose


Gnocchetti con finta carbonara

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di Gnocchi di ricotta
  • 8 fettine di guanciale
  • una bustina di zafferano
  • 80 gr di crema di pecorino
  • pepe qb.
  • sale qb
  • Olio Poldo Monovarietale di Raggia

Chef Carlo Le Rose


Arancino Gourmet

Cottura del riso vialone nano:Arancino

  • 250 gr di riso
  • 1 bustina di zafferano
  • 500 ml di acqua
  • 30 gr di burro
  • 2 cucchiaini di zenzero
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Condimento:

  • mezza cipolla
  • 80 gr di piselli
  • 30 gr di caciocavallo
  • 40 gr di mozzarella
  • 30 gr di curcuma
  • 3 gr di peperoncino
  • 4 gr di curry
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Olio Poldo Coratina
  • 2 uova
  • Ingredienti per la panatura
  • Farina di riso
  • Uova
  • Pane grattugiato glutenFree

Chef Carlo Le Rose


Tortello spinacino, tartufo e formaggio di capra

Ingredienti pasta all’uovo

  • 200 gr mix pasta
  • 2 uova
  • 1 tuolo
  • 15 ml di olio Poldo
  • 20 ml di acqua

Ingredienti farcitura:

  • tartufo q.b.
  • 100 gr formaggio di capra
  • sale q.b.
  • olio Poldo q.b.
  • pepe q.b.
  • 80 gr di mortadella

Il piatto va finito con tartufo fresco e spinacino saltato all’olio Poldo monovarietale leccino.

Chef Carlo Le Rose


Agnolotti verdi, con burrata e cavolo nero, condito con crema al pomodoro, crema al basilico, peperone giallo disidratato e Olio Poldo

Ingredienti per 5 persone

Ingredienti impasto:

  • 3 uova
  • 400 gr farina
  • 10 ml di olio Poldo Monovarietale Leccino
  • 40 gr di spinaci (crema)

Ingredienti farcia:

  • 80 gr cavolo nero
  • 130 gr burrata
  • 20 gr parmigiano
  • sale qb
  • pepe qb

Condimento:

  • 1 pomodorino marinato per porzione (sbollentato e marinato con olio sale pepe e timo)
  • 50 gr di burrata (frullata con sale e pepe)
  • crema al pomodoro (riduzione di salsa al pomodoro)
  • crema al basilico (basilico sbollentato, poi raffreddato in acqua e ghiaccio e frullato con olio e sale)
  • olio Poldo monovarietale Leccino
  • polvere di peperone disidratato (peperoni cotti a 80°C per 2 ore, successivamente essicati e macinati)

Procedimento impasto

In una planetaria versare le uova, amalgamare per qualche minuto e successivamente aggiungere la farina setacciata e la crema di spinaci. Impastare per qualche minuto e solo per ultimo aggiungere l’olio. Continuare ad amalgamare al fine di ottenere un composto morbido, omogeneo e liscio. Lasciare riposare per circa mezz’ora in frigo avvolto nella pellicola. Passata la mezz’ora stendere la sfoglia in modo molto sottile con l’ausilio di un mattarello e con una coppa pasta andiamo a creare una forma tonda, successivamente all’interno andiamo a mettere la crema di cavolo nero e burrata e chiudiamo a forma del classico tortello.

Procedimento farcia

In una padella mettere un filo di olio e saltare il cavolo nero precedentemente pulito e sbollentato. Aggiustare di sale e pepe e lasciar raffreddare. Una volta che il cavolo nero è freddo, unire tutti gli ingredienti: cavolo, burrata, parmigiano, e con l’ausilio di un minipimer frullare al fine di ottenere un composto morbido e omogeneo. Aggiustare di sale e pepe, cosi la nostra farcia sarà pronta per essere usata.

A questo punto abbiamo tutti gli ingredienti pronti andiamo a farcire i tortelli e una volta cotti andiamo ad assemblare il piatto a nostro piacimento. Finiamo con delle gocce di Olio Poldo Monovarietale Leccino.

Tempo di preparazione: 1 ora circa

Chef Carlo Le Rose


Linguine con funghi, zucca e speck croccante

Ingredienti:

  • 250 g di linguine Filotea aglio e prezzemolo
  • funghi Pleurotus (altre tipologie di funghi vanno bene)
  • zucca
  • un po’ di speck, meglio se tagliato non troppo sottile
  • Olio Poldo Monovarietale di Leccino
  • sale q.b.

Procedimento:

Tagliare a pezzetti i funghi dopo averli ripuliti dalla terra e dalla parte terminale del gambo. Successivamente tagliare la zucca a dadini e tagliare lo speck a bastoncini di circa 3 cm.

In una padella grande mettere abbondante olio e far rosolare leggermente i funghi, coprire e far cuocere a fiamma bassa per circa 5 minuti per poi aggiungere la zucca, regolare di sale, mescolare e lasciar cuocere per altri 5 – 6 minuti.

Attenzione però a non lasciar disfare la zucca che invece deve rimanere compatta. Se si asciuga troppo è comunque possibile aggiungere un po’ di acqua calda.

Nel frattempo si fanno tostare i bastoncini di speck in una padella antiaderente senza olio. Quando diventano croccanti sono pronti e vanno tenuti da parte in una ciotola.

Si passa infine alle linguine che vanno lessate per circa 2 minuti, scolate e versate nella padella con il condimento di funghi e zucca.

Saltare il tutto a fiamma vivace per un minuto, impiattare, decorare con un po’ di bastoncini di speck croccante e aggiungere a crudo un po’ di Monovarietale di Leccino.

Buon appetito!

Ricetta by I Sognatori di cucina e nuvole


Altre Ricette

  • Cappelli con farina di pistacchio, farciti con mortadella e mascarpone su salsa zafferano finiti con Olio Poldo. Chef Carlo Le Rose
Condividi